Museo Brescello e Guareschi, il territorio e il cinema

IL MUSEO

Inaugurato il 21 giugno 2009 all’interno dell’ex Casa della Musica, il museo “Brescello e Guareschi, il cinema e il territorio” è un luogo in cui sono raccolte le testimonianze legate alle attività passate del paese.

 

LA VISITA

Il piano terra del Museo è dedicato alle mostre temporanee, mentre il primo piano custodisce la ricostruzione di un set cinematografico dei film di Don Camillo e Peppone, incorniciato dalle fotografie dei fuori scena ritraenti il rapporto tra cinema e territorio.

Sempre al primo piano, si trova anche la sezione dedicata al brescellese Raffaele Vaccari, liutaio di accellenza nazionale per la produzione di violini Stradivari.

L’ultimo piano è invece un omaggio alla realtà contadina degli anni ’50 e al ricordo della Grande alluvione del 1951, rappresentata anche nel primo film della saga (“Don Camillo”, Julien Duviver, 1952).

Dal 1 novembre 2019 il sistema museale applica il seguente orario di apertura invernale:
– Da lunedì a venerdì: dalle 9.30 alle 12.30 / dalle 14.30 alle 17.30
– Sabato, Domenica e Festivi: dalle 9.30 alle 12.30 / dalle 14.00 alle 18.00

ORARI DI APERTURA
da lunedì a venerdì 9.30-12.30/14.30-17.30
sabato, domenica e festivi 9.30-12-30/14.30-18.30

INDIRIZZO
Museo “Brescello e Guareschi, il territorio e il cinema”
Via Cavallotti, 24
42041 Brescello (RE)