Italiano English Deutsch

Viaggio nella storia fra Brescello e Museo Cervi

La storia della Resistenza al nazi-fascismo e gli anni del secondo dopoguerra hanno avuto nel territorio reggiano un terreno fertilissimo dove si sono alimentati personaggi, vicende drammatiche e non, sviluppo della cultura e della civiltà. Una terra di grandi passioni così come di grandi contrasti che hanno favorito la crescita di straordinarie figure di uomini e di donne che fanno certamente parte del meglio del popolo italiano.

La famiglia Cervi di Gattatico, emblema della tragedia del fascismo, e i personaggi usciti dalla penna di Giovannino Guareschi, Peppone e don Camillo, altro simbolo della guerra fredda che seguì la fine delle ostilità, rappresentano un patrimonio storico ma anche affettivo entrato nel DNA degli italiani.

Oggi la Fondazione Paese di Don Camillo e Peppone di Brescello e l’Istituto Alcide Cervi di Gattatico hanno pensato di affiancarli e di proporli ai visitatori in una singolare esperienza chiamata ‘Viaggio nella storia’. Un’intera giornata di immersione nelle vicende che dalla lotta di liberazione portarono alla nascita della Repubblica italiana, in un clima di rapporti non sempre facili ma autentici.

Qualcuno potrebbe giudicare un ‘azzardo’ l’accostamento fra la tragica storia di una famiglia anti-fascista e la simpatia e quasi la ‘leggerezza’ con cui Guareschi raccontò i contrasti fra il sindaco e il parroco della Bassa ma noi preferiamo pensare che, tutto sommato, una storia sia il continuo dell’altra. Una società, quella italiana, che uscì dalla guerra ancora carica di divisioni ma che le persone, ‘rossi’ o clericali che fossero, trasformarono in una terra dove ci si poteva comunque rispettare ed aiutare.

Proprio come la terra reggiana.

 PROPOSTA:

Ore 10:00: 

Visita al Museo Cervi

 Ore 11:30:

Itinerario eno-gastronomico:

visita ad una tipica Acetaia con annesso Museo del Vino (Azienda Agricola Tenuta Rampata)

o ad un Caseificio (Latteria Sociale La Grande)

dove poter degustare, acquistare e osservare i processi di produzione dei nostri prodotti tipici, quali l’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia, il Parmigiano Reggiano e il vino Lambrusco

Ore 13.00:

Arrivo a Brescello e pranzo in uno dei nostri ristoranti  convenzionati

 Ore 15.00:

Ritrovo con la nostra informatrice in Piazza Matteotti davanti alla chiesa.

Passeggiata accompagnati dall’informatrice turistica per le vie del centro del paese per visitare i luoghi legati ai film come la chiesa, il crocefisso parlante, la campana…

Visita ai tre musei:         

 “Brescello e Guareschi…”

“Museo”Peppone e Don Camillo”

“Museo archeologico”

Ore 17.00:

Degustazione di prodotti tipici in uno dei negozi specializzati del paese! ( su richiesta)

 Organizzazione ed esecuzione:

Ufficio Turistico di Brescello

0522/482564

Via Cavallotti 24

42041 Brescello

ufficioturismo@comune.brescello.re.it

orari:

 lunedì chiuso, escluso i festivi

martedì- venerdì:                 9.30-12.30     14.30-17.30

sabato, domenica e festivi:                 14:00- 18:00( invernale)- 14:30 -18:30 (estivo)

 Informazioni, prenotazioni e pagamenti informatrice e musei presso Ufficio Turistico di Brescello; per le visite alle aziende dell’itinerario eno-gastronomico e per il pranzo il pagamento avviene direttamente alla ditta interessata.


museo_facciata_glicine